Eugenio Coccia: Il tempo non esiste

Komentar

  1. Domenico Rossi

    Domenico Rossi2 bulan yang lalu

    Più la scienza amplia le sue conoscenze più si capisce che l'approccio filosofico è l'unico possibile per cercare di avere una visione olistica dell'universo. Chi non capisce questo non ha capito cos'è la scienza.

  2. 6262ronny

    6262ronny4 bulan yang lalu

    Ma chi sarà il regista di tutto e a cosa gli serve..

  3. acqua azzurra

    acqua azzurra5 bulan yang lalu

    il tempo esiste, perchè si nasce, si cresce, si invecchia , abbiamo la consapevolezza di questo processo, e poi si muore, e in questa manifestazione in questa realtà non esistiamo più. La realtà è questa e quella che viviamo ogni giorno. Non ci consola nella vita di tutti i giorni sapere che il tempo non esiste.

  4. gol keeper

    gol keeper5 bulan yang lalu

    Coccia e rovelli non si incontrano mai

  5. gol keeper

    gol keeper5 bulan yang lalu

    Il tenpo non esiste e" un"ora che ve lo dico

  6. gol keeper

    gol keeper4 bulan yang lalu

    @Giuliana Banco thanks

  7. Giuliana Banco

    Giuliana Banco4 bulan yang lalu

    con cocolo o coccolo , a Fiume e a Trieste , si premia chi è arguto chi è servizievole , chi sa alleggerire tutto

  8. gol keeper

    gol keeper4 bulan yang lalu

    @Giuliana Banco i should improve my italian i guess

  9. Giuliana Banco

    Giuliana Banco4 bulan yang lalu

    of course

  10. gol keeper

    gol keeper4 bulan yang lalu

    @Giuliana Banco cocolo?is it even italian?

  11. Alessandro Pulvirenti

    Alessandro Pulvirenti7 bulan yang lalu

    Il Tempo. Il mistero dei misteri... svelato! idreporter.net/v/video-wQQWKPm_EV8.html

  12. Gianfranco Pesci

    Gianfranco Pesci7 bulan yang lalu

    Il concetto del tempo che esprime il professor Coccia è una misura artificiale tra variabili , quindi è una pura immaginazione umana che vive tra fenomeni macroscopici e ignora il microscopico quantistico...Ma io invece penso che il tempo esiste come dimensione del nostro universo e si dilata e si restringe a seconda del punto inerziale di osservazione in base al movimento a velocità luce...il Prof. identifica il secondo (unità di misura del tempo) col metro(unita dello spazio) e poiche lo spazio esiste deve per forza esistere il tempo , l'entropia può essere superata e il vettore tempo essere reversibile e quindi il tempo esiste come esistiamo noi.

  13. EveristoCSTR

    EveristoCSTR9 bulan yang lalu

    Grande

  14. antonio baldo

    antonio baldo10 bulan yang lalu

    pensavo non esistessero i santi ( Agostino ) .

  15. Filiberto Battisti

    Filiberto Battisti10 bulan yang lalu

    Guardando l'immagine dell'inflazione mi chiedo sepmre perché non viene rappresentata con sfere concentriche ma con una figura tipo venturimetro.

  16. Fabio Girelli

    Fabio Girelli10 bulan yang lalu

    Esistono ipotesi che colleghino la natura del tempo a quella della materia ed energia oscura?

  17. Marco De Lorenzo

    Marco De Lorenzo10 bulan yang lalu

    italiota.altervista.org/estensione-e-pensiero/?doing_wp_cron=1542798028.4233028888702392578125

  18. David Zeus

    David Zeus11 bulan yang lalu

    Il tempo è utile per decidere quando coltivare gli ortaggi e quando pagare le tasse all' Impero

  19. antonio mason

    antonio mason11 bulan yang lalu

    vallo a spiegare al paracadutista che non riesce ad aprire il paracadute. tranquillo la forza di gravita non esiste esiste lo spazio tempo .

  20. Milko Vivaldi

    Milko VivaldiTahun Yang lalu

    Il tempo passa ma non esiste

  21. kocis1981

    kocis1981Tahun Yang lalu

    Complimenti grazie eugenio coccia Indispensabile esporre questi contesti in un modo così semplice e intuitivo per poterli comprendere. Grazie ancora.

  22. Enrico Pietrobelli

    Enrico PietrobelliTahun Yang lalu

    Ma i buchi neri influisco sull'inflazione universale? O si muovono pure loro?

  23. Luigi Faggella

    Luigi FaggellaTahun Yang lalu

    Spettacolare ed affascinante...una materia complessa spiegata alla grande!

  24. Marco Di Brigida

    Marco Di BrigidaTahun Yang lalu

    Bravissimo

  25. Fabrizio

    FabrizioTahun Yang lalu

    l'introduttore é di una supponenza modesta allucinante, tutta questa retorica degli incensamenti non frega a nessuno, sembra quasi un filosofo.

  26. skender krosi

    skender krosiTahun Yang lalu

    in cinque ditta sono 14 i segni all' interno delle ditta

  27. gaporion1973

    gaporion1973Tahun Yang lalu

    Se usi il pollice per contare e non lo conti sono 12, non mi sembra così difficile

  28. Antonio Salvatore

    Antonio SalvatoreTahun Yang lalu

    il ragionamento del pendolo che deve avere un punto fisso "nell'universo" mi fa pensare anche alle cinque vie di San Tommaso D'Aquino, dove dice deve esserci un motore primo, un punto fisso per far girare tutti gli altri motori.

  29. Giorgio Battaglia

    Giorgio BattagliaTahun Yang lalu

    se potessi, rinascerei fisico. Magari in un altro tempo o in un altro spazio...accadrà. Grazie per questi video!

  30. Giuseppe Raffa

    Giuseppe RaffaTahun Yang lalu

    cioè il paradosso sembrerebbe verificare l'asserzione che nell' infinito tutto perde di significato, ma infatti noi passiamo effettuare una ricerca di senso nell' intorno di qualcosa, entri i confini di qualcosa, ma se consideriamo l'infinito come dato di fatto poichè appunto immaginabile e prefigurabile dalla nostra mente bisognerebbe però comunque evidenziarne la sua natura paradossistica, ovvero di forte contraddizione logica. poi si può trattare pure il paradosso come tassello logico volendo.

  31. Giuseppe Raffa

    Giuseppe RaffaTahun Yang lalu

    Del resto Michael Dummet si occupò anche di queste questioni, di tipo filosofico analitico e metafisico.

  32. Giuseppe Raffa

    Giuseppe RaffaTahun Yang lalu

    una domanda professore che mi son sempre fatto è sul tempo pssato: mi spiego se il tempo è infinito dietro ogni atto ci dovrebbe stare un tempo infinito, quindi se nasce una persona x questa nasce dopo un infinita di tempo che è una contradddizione logica enorme. sembrerebbe che il tempo sia un paradosso in atto.

  33. Paul Gets

    Paul Gets2 tahun yang lalu

    'Dove sta il tempo...' solo per questa affermazione forse non vedrò il video.

  34. Fiorenzo Giacoberti

    Fiorenzo Giacoberti2 tahun yang lalu

    Grazie per l'esposizione seria e gradevole al tempo stesso. La misura e il garbo portano ai migliori risultati

  35. lucia spinella

    lucia spinella2 tahun yang lalu

    Q[[[[[

  36. Versaro

    Versaro2 tahun yang lalu

    Fabri Fibra nemmeno

  37. Giovanni Buscemi

    Giovanni Buscemi2 tahun yang lalu

    Non mi sembra molto educato andare ad ascoltare una bellissima conferenza come questa con il mal di gola: ha solo disturbato i presenti (e anche noi che ce l'ascoltiamo su youtube) con quella tosse importuna.

  38. rfl dnz

    rfl dnz2 tahun yang lalu

    mai un bel gelato o una carbonara...

  39. clark clark

    clark clark2 tahun yang lalu

    stabilito che viviamo in uno spazio curvo e che la forza di gravità in realtà non esiste perchè allora gli scienziati di tutto il mondo sono alla ricerca dei gravitoni e delle onde gravitazionali (che poi hanno davvero riscontrate) ?

  40. fabrizio guglielmi

    fabrizio guglielmiTahun Yang lalu

    la gravita non esiste perche è la massa che curva il tessuto spazio/tempo, le onde gravitazionali sono appunto lo spostamento determinato dai cosiddetti corpi super compatti (stelle di neutroni/ buchi neri)

  41. Francy R

    Francy R2 tahun yang lalu

    oltre l'universo visibile il sipario di "the Truman show"

  42. dexterWES

    dexterWES2 tahun yang lalu

    questo video *cough cough cough* è veramente *cough cough cough* interessante, grazie *cough cough cough* ...quando si ha la tosse non si va a questi eventi. Maleducati.

  43. GuitarSBULLO

    GuitarSBULLO2 tahun yang lalu

    Fastidiosissimi si

  44. Davide Grossi

    Davide Grossi2 tahun yang lalu

    poi commenterò

  45. Massimo Sbrava'

    Massimo Sbrava'2 tahun yang lalu

    Grande personaggio prof. Coccia. Complimenti.

  46. aldo rossi

    aldo rossi2 tahun yang lalu

    Proverò a sintetizzare e semplificare al massimo per come l'ho capito io: il tempo non esiste e sono perfettamente d'accordo in questi termini, io sono nato, sto invecchiando mentre mi muovo nello spazio (a causa dell'entropia) e morirò, idem l'evoluzione del DNA di qualunque essere vivente, idem i pianeti e le stelle, idem (forse) l'Universo. Premesso che l'età stimata dell'universo è di circa 20 Md di anni (mi pare), ha senso affermare che l'universo è destinato a "surgelarsi" e "spegnersi" a causa dell'entropia? Non è un po' come parlare di inizio del tempo (come fanno le religioni), cioè di un sistema creato da qualcuno? O meglio, se l'universo è "apparso" (anche a scuola, nell'evoluzione di Darwin, l'uomo "appariva" misteriosamente ad un certo punto) un "tot" di tempo fa, perché non ha avuto origine invece "infinito" tempo fa (in base alle leggi della fisica che già esistevano perché non le ha inventate nessuno, l'uomo ne ha scoperte molte ma le mele cadevano anche prima di Newton). E noi in quale punto di questa zona "senza capo né coda" ci troviamo? Non sarebbe più logico ipotizzare che l'entropia abbia un ciclo infinito nello spazio in base a leggi fisiche a noi (o a me) ancora sconosciute?

  47. Paolo Alberti

    Paolo Alberti2 tahun yang lalu

    L'unico concetto che mette insieme filosofia, religione è fisica è proprio l'assenza del tempo. Eternità, ovvero il sempre presente ovvero non esiste nè inizio nè fine. D'altra parte il paradosso è concepire un inizio ed una fine. Quanti puntini possiamo mettere uno di seguito all'altro, quando potremmo dire che non ne possiamo aggiungere altri? é forse più semplice definire una "non fine" piuttosto che una fine. Vista in quest'ottica forse ha più senso il non tempo che un tempo finito. Chiedersi quando ha avuto inizio l'universo forse sarebbe come chiedersi quando l'elettrone ha cominciato a girare. Forse l'inizio e la fine dell'universo potrebbe essere solo un fenomeno periodico continuo, da sempre esistito. Come DIO ?

  48. aldo rossi

    aldo rossi2 tahun yang lalu

    gian francioscio@ Esiste e basta... che riflessione interessante scusa l'ironia... ma la scienza non esisterebbe neanche con questa mentalità, non bastava dire "non lo capisco neanch'io"? Perché la "molla" non è scattata prima se i presupposti c'erano già (sempre la stessa domanda ma in altri termini) a me sembra una domanda ragionevole perché in un tempo infinito senza uno zero 1 anno o 20 miliardi non fanno nessuna differenza secondo me (e secondo il ragionamento di Eugenio Coccia). Io sono ateo e tu sei agnostico evidentemente ma perché guardi questi documentari? Tanto valeva citarmi un versetto della bibbia.

  49. gian francioschio

    gian francioschio2 tahun yang lalu

    L 'universo è, fine. Il fatto che sia nato circa 20 miliardi di anni fa col big bang è una teoria, ma per giustificare la "presenza" dell'universo, o crediamo a questa teoria, o crediamo in Dio, non possiamo fare altro secondo me. Probabilmente in un lontano futuro ne sapremo qualcosa di più, chi lo sa ? Il nesso con le rette sta nel fatto che se due rette sono parallele, per definizione, si incontreranno solo all'infinito, e stessa cosa per l'universo, esiste e basta, non sappiamo altro

  50. aldo rossi

    aldo rossi2 tahun yang lalu

    E quindi l'universo si "scaricherà" (o no)? E' questo che non mi convince ed era questa la domanda. Io non vedo il nesso con le rette, non dovrebbe interessarmi neanche quello che succederà fra 100 anni secondo questo ragionamento.

  51. giovanni zumbè

    giovanni zumbè2 tahun yang lalu

    il tempo è solo una misura convenzionale creata dall''uomo ,per tanto sia Eugenio Coccia ed altri speudo scienzati avete scoperto l'acqua calda.

  52. Dogliano Ergassia

    Dogliano Ergassia2 tahun yang lalu

    giovanni zumbè ma non direi...infatti in tutte le formule della fisica il tempo compare eccome ed è solo con la teoria delle stringhe e della gravità a loop che il tempo scompare....così ovvio che questa è una novità degli ultimi 40 anni

  53. Nadezhda Speranza Slavova

    Nadezhda Speranza Slavova2 tahun yang lalu

    Bellissimo video, grazie Eugenio Coccia!

  54. Paolo Lotti

    Paolo Lotti2 tahun yang lalu

    Ma perché improvvisare in questo modo la presentazione di un intervento? Termini approssimativi e spesso inappropriati

  55. Massimo Moro

    Massimo Moro2 tahun yang lalu

    il tempo,come la religione, c'è lo siamo creati a nostro uso e consumo

  56. Angelo Papa

    Angelo Papa2 tahun yang lalu

    perchè non si prende mai in considerazione la velocità? è la velocità che determina il tempo. nell'universo ogni cosa è movimento, quindi maggiore è il movimento diverso sarà il tempo. il tempo va a braccio con la velocità, lo spazio è solo il posto su cui il "movimento" agisce, facendo mutare il "tempo" , cioè facendo mutare lo "spazio" . il tempo è utile solo per ricordare il nostro vissuto e misurare la nostra vita quotidiana formando delle regole per adattarci ad essa, ma nella "vita universale", il tempo non esiste perchè il tempo non è altro che lo spazio e lo spazio è il posto su cui ogni cosa si muove e il movimento può essere lento o veloce e questa "velocità" determina tutto. è la velocità che bisogna studiare e approfondire! noi tutti dipendiamo dalla velocità perchè noi stessi siamo movimento... se la terra girasse più rapidamente intorno al sole, avremmo una durata annuale più breve quindi il nostro tempo sarebbe totalmente diverso da come è oggi giorno. è la velocità del movimento che comanda tutto.

  57. Riccardo Catena

    Riccardo Catena2 tahun yang lalu

    Angelo Papa non si prende in considerazione la velocità perché non è un'invariate, è diversa dal sistema di riferimento inerziale sul quale ci troviamo

  58. Igor Ulian

    Igor Ulian2 tahun yang lalu

    salve a tutti.guardando questo interessante video mi sono posto una domanda:ma se il tempo varia con l'approssimarsi della velocità della luce fino a fermarsi al raggiungere i 300'000km al secondo che è poi la velocità della luce,quella massima raggiungibile nel cosmo,allora noi a quella velocità vedremmo il tempo fermarsi e vuol anche dire che dopo quella velocità non esiste neanche il tempo,e non esistendo il tempo non esisterebbe piu niente.cio mi fa pensare che tutto nasca dalla luceche il tempo stesso vada alla velocità della luce,che la luce sia il valore assoluto del cosmo e che anche il tempo nasca da li.ora siccome la luce fa parte delle onde elettromagnetiche e come in un filo dove corre la corrente si genera un campo di forza,puo essere che lo spazio sia il campo di forza della luce dove vengono disperse energie,in modo piu debole rispetto ai raggi stessi su cui tempo ed energie si attraggono,si condensano fino a creare la materia? si è provato che l'energia puo diventare massa,un corpo,e un corpo energia.non puo essere allora che tutto nasca dalla luce? che lo spazio sia il suo campo elettromagnetico e noi la condensazione della sua energia?

  59. Paolo Alberti

    Paolo Alberti2 tahun yang lalu

    Forse e quindi molte frasi religiose avrebbero senso in un contesto filosofico. Grandi pensatori del passato hanno intuito cose determinate scientificamente molto più tardi.

  60. Igor Ulian

    Igor Ulian2 tahun yang lalu

    basandosi sugli studi sull elettro magnetismo di maxwell e faraday heinstein..(non so se ho scritto i loro nomi correttamente) non potrebbe essere questa un intuizione possibile?

  61. Igor Ulian

    Igor Ulian2 tahun yang lalu

    io mi domando solo che magari la luce è un valore assoluto,non una componente...come dicono luce,spazio e tempo...ma che la luce di cui piu veloce non c'è niente fa nascere anche tempo e spazio.insomma che la luce e la creazione.e da li nasce tutto.religiosamente parlando:come se la luce fosse dio,o la creazione,appunto come gia detto di tempo spazio e corpi,dal pianeta a noi.piu precisamente noi siamo massa,corpi che utilizzano energia dispersa dalla luce per muoversi...

  62. Pino Badolati

    Pino Badolati2 tahun yang lalu

    Volevo ringraziare il professore Eugenio Coccia per la sua capacità di insegnare, lei riesce a far diventare semplice una materia complessa come la fisica che amo tantissimo è questo grazie ad un elemento non misurabile che è L'amore per ciò scie ci circonda. Grazie👍👍🌈

  63. Massimiliano Cosmelli

    Massimiliano Cosmelli2 tahun yang lalu

    mi par di capire che dica che il tempo lo possiamo misurare grazie al fatto che e' possibile il movimento nello spazio, anche periodico come quello del pendolo. In questa visione sarebbe il tempo che un oggetto impiega a spostarsi da A a B nello spazio. Ma a ben vedere la natura del tempo sarebbe meno legata di quel che si pensi all' esistenza dello spazio e del movimento nello spazio; il tempo sarebbe una percezione soggettiva del movimento, del divenire, del trasformarsi delle cose. Dico bene? Chiedo lumi a Coccia o a qualcuno competente in fisica. Grazie.

  64. ANIBOL R

    ANIBOL R2 tahun yang lalu

    Il fatto è che il tempo da Lei additato, circoscritto nei termini assoluti e convenzionali della fisica classica, purtroppo ESISTE, tanto che per esso è stata introdotta in fisica la misurazione come grandezza elementare. E la sua esistenza prende le mosse proprio dalla sensazione, che l'uomo avverte, del divenire della realtà. Devo ammettere che i primi tentativi di ragionare sul tempo secondo un paradigma diverso dal classico li ha fatti Bergson, parlando del tempo come DURATA. Ma, a mio avviso, non è riuscito a sviluppare tale intuizione in una cornice specifica e sistematica di proposta concettuale. Saluti.

  65. InLogos Filosofie

    InLogos Filosofie2 tahun yang lalu

    Sono del concorde con quello che ha scritto. Quello di Coccia è tuttavia il tentativo dello scienziato di dare un fondamento fisico alla tesi per cui il tempo (inteso come termine assoluto e misurabile) non esiste in quanto tale. E l'idea di una percezione soggettiva del tempo (che è comunque REALE, perché vissuta), non può che corroborare la tesi secondo cui la vecchia metrica nella misurazione del tempo non è che una convenzione.

  66. ANIBOL R

    ANIBOL R2 tahun yang lalu

    Invero, tutto ciò che è legato alle sensazioni dell’uomo, ESISTE come cosa percepita, quand’anche ingannevole. Il calore esiste, anche se DIETRO c’è l’agitazione del micromondo particellare. Il suono esiste, anche se DIETRO c’è la vibrazione del macromondo fluido. Lo spazio esiste, anche se DIETRO c’è l’intensità del campo gravitazionale. La luce ed il colore esistono, anche se DIETRO c’è l’onda elettromagnetica con la sua intensità e la sua frequenza. Il tempo ESISTE, ed è arrivato il momento di stabilire cosa c’è DIETRO. E sono piuttosto evidenti gli aspetti che rendono ingannevole la percezione di esso. Ad es.è facile ravvisare già nella nella discussione di S. Agostino i vari NONSENSI comportati dal suo concetto convenzionale di tempo: come fa un mondo reale che non c’è DA UN TEMPO INFINITO ad esserci ora? L’assurdo fuoriesce naturalmente quando si ragioni in termini del PARADIGMA CLASSICO dettato dalla percezione umana; tale paradigma appare responsabile anche degli altri nonsensi riguardanti il passato ed il futuro: come fa una cosa che è esistita poco fa a non esistere più ora? Come potrà esistere tra poco una cosa che ora non esiste? Come può esistere ora il mio io che non esisteva da un tempo infinito? etc. Se ci basiamo sul vecchio paradigma nell’esplorare il divenire del mondo, andiamo inevitabilmente a cozzare, oltre che addosso ai suddetti paradossi agostiniani, soprattutto contro il mistero principale del mondo in cui viviamo, che è il seguente: i principi fondamentali della fisica, che regolano l’evoluzione del cosiddetto UNIVERSO MATEMATICO, come emergono nel loro agire, ovvero secondo quali processi e attraverso quali strutture conducono il loro indisturbato ed inarginabile gioco? Allora a questo punto il mio discorso è questo: S. Agostino, Barbour, Tegmark, Hawking, Rovelli, Coccia, Boncinelli producono trattazioni non esenti da paradossi, nonsensi, illusioni irrisolte, misteri irrisolti, rinunce concettuali. Io ritengo che ci sia una NUOVA METRICA con la quale tutto si aggiusta e si spiega. Saluti.

  67. InLogos Filosofie

    InLogos Filosofie2 tahun yang lalu

    Penso più che altro che nella spiegazione del dott. Coccia si chiarisca che il concetto di tempo non esiste nei termini assoluti della fisica classica, che poi è quello che assumiamo noi quotidianamente. Il nostro concetto di tempo diviene dunque una pura e semplice convenzione (utilissima per altro!) Altra è la questione di un tempo della percezione, che non è affatto ingannevole, altrimenti si dovrebbe presupporre l'esistenza di un tempo assoluto rispetto al quale "smascherare" l'inganno della percezione (Bergson ha scritto cose interessantissime a questo proposito)

  68. ANIBOL R

    ANIBOL R2 tahun yang lalu

    Egregio Massimiliano Cosmelli, Lei dice bene che il tempo esiste come percezione dell’uomo legata al divenire della realtà: ma allora ESISTE! Mi sembra alquanto velleitario, e puramente sensazionalistico, strombazzare una presunta inesistenza del tempo solo perché l’uomo non è dotato di una percezione microscopica: sarebbe come dire che non esiste il tempo di tutta l’evoluzione dell’universo avvenuta prima della comparsa dell’uomo. Il tempo ESISTE e viene elaborato dall’uomo come sensazione INGANNEVOLE. Bisogna soltanto arrivare ad inquadrare le strutture ed i processi che stanno dietro questa peculiare percezione e che cavalcano il divenire del mondo anche in assenza della vita umana. La invito a leggere il mio commento sottostante di un anno fa. Cordiali saluti.

  69. SGABANG

    SGABANG2 tahun yang lalu

    Fantastico. Professore strabiliante. Non so cosa darei per fare due chiacchiere con lui.

  70. fab per

    fab per2 tahun yang lalu

    Bravissimo Coccia

  71. Luca Di Mascio

    Luca Di MascioTahun Yang lalu

    cosh

  72. fab per

    fab per2 tahun yang lalu

    Bravissimo Coccia

  73. BlueSofa

    BlueSofa2 tahun yang lalu

    Quindi in sostanza se viaggiamo alla velocità della luce il tempo si ferma in quanto riusciamo a viaggiare veloci quanto la massima entropia possibile e dunque attorno a noi essa si arresta?

  74. massiliala

    massiliala2 tahun yang lalu

    subitocosi ... chi dicecheil tepo scorre in ogni luogo? ad esempio nella mia mrnte il tempo nnce. nn ce perche posso titto nelsogno o dove sbaglio?

  75. TONY VOX

    TONY VOX2 tahun yang lalu

    adoro ascoltare le conferenze del dott coccia. un ottimo divulgatire espone in maniera chiara concetti complicatissimi. complimenti!!!

  76. domins1959

    domins19592 tahun yang lalu

    comunque sia,quello che conta è che noi lo avvertiamo quel particolare senso del divenire delle cose e, chiamiamolo come vogliamo,tempo entropia movimento dello spazio,quindi di fatto esso esiste come realtà sensoriale che descrive il divenire delle cose e di noi stessi.

  77. Gianmarco Guerrini

    Gianmarco Guerrini2 tahun yang lalu

    L'universo è e non diviene.........quindi il tempo è un'illusione .Diversa è la misurazione che deve avvenire necessariamente con lo spazio.

  78. Paolo Alberti

    Paolo Alberti2 tahun yang lalu

    D'accordo.

  79. domins1959

    domins19592 tahun yang lalu

    io credo che il tempo esiste ,almeno relativamente alla porzione di universo cui apparteniamo e de la velocità della luce a determinarono a causa del limite del stessa

  80. running leon

    running leon3 tahun yang lalu

    aramires per spiegare bisogna comprendere e per comprendere bisogna essere curiosi della scoperta dei fatti e non di astrazioni o giochi di parole. Poi oggi piu che mai è tempo di fisici particellari. Vedi i passi sull'entaglement quantistico e non località.

  81. SDLO 742

    SDLO 7423 tahun yang lalu

    il tempo è un'invenzione dell'uomo. e ancora molti non lo capiscono..

  82. Giovanni De Falco

    Giovanni De Falco3 tahun yang lalu

    2 Timoteo, 4:4 - e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.

  83. Pasquale T

    Pasquale TTahun Yang lalu

    Timoteo, venga a dirlo di persona, come fa Coccia.

  84. Lukino8989

    Lukino89893 tahun yang lalu

    a dir poco illuminante! Grazie. :)

  85. Gianfranco Pesci

    Gianfranco Pesci3 tahun yang lalu

    quindi l'entropia è una lotteria non una dispersione irreversibile irrecuperabile. Ecco allora la possibilità di viaggiare nel tempo passato, basta recuperare tutte le dispersioni d'energia entropica. Che di sicuro avverrà nel tempo futuro.

  86. Gianfranco Pesci

    Gianfranco Pesci2 tahun yang lalu

    un corpo decomposto non torna a vivere nel futuro ma se noi potessimo tornare nel tempo passato recuperando l'entropia dispersa potremmo vedere Cesare e Cleopatra vivi e vegeti prima delle idi di Marzo e della sconfitta di Marcantonio.

  87. VITO VITTUCCI

    VITO VITTUCCI3 tahun yang lalu

    Se si effettuano un numero estremamente grande di osservazioni (miliardi di miliardi), in una di queste si vedranno tutte le molecole di un gas rientrare spontaneamente nel volume da cui si sono diffuse. Allo stesso modo la cenere di un libro bruciato ricomporrà il libro originale. Si tratta di fenomeni estremamente rari ma non impossibili. Anche noi potremmo realizzarli eseguendo un lavoro sulle particelle e disponendo di tutta l'enorme informazione necessaria. DOMANDA: un corpo decomposto potrebbe tornare a vivere, anche se con probabilità minima? Ma il bravissimo Coccia non poteva addentrarsi in queste considerazioni !